Come fermare la diffusione dei germi in casa

Come fermare la diffusione dei germi in casa

La stagione delle pulizie di primavera è davvero arrivata, ma con gli eventi recenti che ci rendono più consapevoli dei germi che mai, non c’è momento migliore per rispolverare le tue abilità quotidiane di pulizia domestica.

Combattere un nemico che non puoi vedere non è un’impresa da poco, ma con alcuni suggerimenti di esperti come quelli di lustrinodisinfesta.it puoi mantenere il tuo spazio al sicuro senza dover programmare una lunga sessione di pulizie.

Ecco come tenere a bada i germi quotidianamente senza ricorrere a una pulizia profonda.

Codifica a colori il tuo kit di pulizia

Codifica a colori il tuo kit di pulizia

Le salviette e i panni usa e getta stanno cadendo in disgrazia pensando alla sostenibilità, ma assicurati che le tue credenziali ecologiche non causino un’ondata di germi.

I panni monouso eliminano il rischio di spostare i batteri su superfici diverse, ma si possono usare panni riutilizzabili, a patto che tu sappia per cosa è stato usato l’ultimo panno e li stai lavando ad alta temperatura con detersivo.

Il modo più semplice per tenere traccia?

Codifica i colori dei tuoi panni in un modo che ricorderai (pensa al rosa per il lavandino, al blu per il bagno) e acquista alcuni set in modo da poterti attaccare al tuo sistema quando sono in lavatrice.

Migliora il tuo lavare i piatti

Migliora il tuo lavare i piatti

Dopo anni passati a lavare i piatti, potresti considerarti un professionista, ma non ti compiacere degli ingredienti essenziali per una pulizia accurata.

Lavare i piatti a mano è efficace, purché l’acqua sia calda e utilizzi detersivo per piatti.

Tuttavia, i batteri possono accumularsi sulle spugne, quindi assicurati di cambiarli regolarmente.

Meglio ancora, lascia che sia una lavastoviglie a fare il lavoro per una pulizia veramente igienica.

La gamma di lavastoviglie Hotpoint ha un’opzione igienizzante che elimina il 99,9999%  dei batteri, così puoi essere certo che tazze e posate siano perfettamente pulite.

Migliora la tua pulizia

migliora la tua pulizia

Il vettore più probabile per i germi in casa saranno le persone che ci vivono.

Lavarsi le mani regolarmente con acqua calda e sapone è la tua migliore difesa, oltre a ricordarti di pulire tutto ciò che tocchi durante il giorno.

Mantieni regolarmente pulite le superfici, comprese le maniglie delle porte, i portachiavi ei cellulari.

Ma mentre il lavaggio rigoroso delle mani potrebbe essere in cima alla tua lista di igiene, vale la pena pensare anche ai tuoi piedi.

Germi e batteri possono essere ovunque, comprese le nostre scarpe.

Buone abitudini come togliersi le scarpe davanti alla porta e pulire regolarmente i pavimenti ti aiuteranno a impedirti di portarle in casa.

Pulisci l’aria

pulisci l'aria

L’anno scorso è stato un duro promemoria del fatto che i germi vivono nell’aria, quindi quando stai spazzando via le fuoriuscite, ricorda che potrebbero esserci anche insetti invisibili in agguato.

Avere una buona ventilazione nelle nostre case aiuta a rimuovere batteri o germi che possono essere presenti nell’aria.

La semplice apertura della finestra aumenterà il flusso d’aria e la ventilazione, incoraggiando i germi a disperdersi e ad essere reintegrati con aria fresca.

Con spazi chiusi come armadi e frigoriferi, tieni gli interni puliti e il cibo ben avvolto, ma per una maggiore tranquillità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *